(+39) 388.69 89 000

SUD SAPORI di Cappelletta Mirko
71030 S. MARCO LA CATOLA (FG) ITALIA
P.IVA 03389750716
mail: sudsapori2011@libero.it

Ricette

Cavatellucci fagioli e cozze

Ingredienti: 500 g. di cavatellucci, 500 g. di fagioli bianchi in scatola già lessati, un ciuffo di prezzemolo, 300 g. di pomodori pelati, 2 cucchiai di olio di oliva, 1 kg. di cozze, sale e pepe q.b..

Preparazione: Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, versate i cavatellucci qualche istante prima dell’ebollizione.
Mettete in una teglia le cozze già pulite e lavate e fatele aprire,, sgusciatele e mettele da parte. L’acqua rimasta, filtratela e mettetela da parte. In una pentola fate soffriggete l’olio e lo spicchio di aglio tritato, appena si sarà dorato, aggiungete i pomodori. A metà cottura dei pomodori, aggiungete i fagioli lessati, le cozze, l’acqua filtrata ed un bicchiere d’acqua, portate ab ebollizzione a fiamma lenta fino ad asciugare l’acqua.. Scolate i cavatellucci e passateli nella padella saltandoli. Servite caldo pepando a piacere.

 

 

Cavatellucci ai gamberetti

Ingredienti: 500 g. di cavatellucci, 150 g. di ganberetti sgusciati, 150 g. di burro, 2 uova, 1/4 di litro di brodo, mezzo bicchiere di vino bianco secco, 100 g. di parmigiano, sale, curry.

Preparazione: Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, versate i cavatellucci qualche istante prima dell’ebollizione Fate rosolare i gamberetti in una padella con un pò di burro fuso. Appena si saranno coloriti, unite il brodo caldo e cospargete con un pò di sale. Quando il brodo sarà evaporato versate mezzo bicchiere di vino bianco. Quando anche il vino si sarà asciugato, aggiungete un pizzico di curry e fate cuocere sino ad ottenere una salsa densa. Condite con il burro rimanente i cavatellucci appena scolati, quindi versate in una capace zuppiera . Cospargete con il parmigiano grattugiato e mescolate accuratamente. Aggiungete due uova intere rimestanto ancora molto bene. Fate cuocere a bagnomaria per 10 min. affinchè le uova si rapprendano, versate infine sulla pasta appena scolata la salsa e servite.

 

 

Fricielli alla perpetua

Ingredienti: 350 g. di fricielli, 300 g. di funghi trifolati, 500 g. di pomodori rossi, 250 g. di salsiccia di maiale, 100 g. di parmigiano, 100 g. di panna da cucina, 50 g. di olio di oliva, un cucchiaio di prezzemolo tritato, mezza cipolla piccola, mezzo bicchiere di vino bianco, sale e pepe q.b..

Preparazione: Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, versate i fricielli qualche istante prima dell’ebollizione. In una padella fate appassire nell’olio la cipolla, unite la salsiccia di maiale tagliata a pezzi e fatela insaporire, sfumate con i! vino bianco, aggiungete i pomodori e i funghi e cuocere per circa 10 min. salate e pepate ed unire il prezzemolo tritato e la panna e far cuocere per ancora 10 min.. Scolati i fricielli, fateli saltare nella padella con il tutto unendo il parmigiano.

 

 

Fricielli alla Crudaiola

Ingredienti: 500 g. di fricielli, 200 g. di pomodoro rossi piccoli, 100 g. di olio extravergine di oliva, 100 g. di cacioricotta o parmigiano, un ciuffo di foglie di basilico fresco, un ciuffo di rughetta, uno spicchio d’aglio.

Preparazione: Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, versate i fricielli qualche istante prima dell’ebollizione. In una zuppiera, versate i pomodori tagliati a pezzetti molto piccoli, lo spicchio d’aglio, metà delle foglie di basilico spezzettate, quindi irrorate con l’olio extravergine d’oliva, rimestate e lasciate macerare.
Cotta la pasta, versatela nella zuppiera e rimestate il tutto aggiungendo il cacioricotta o il parmigiano grattuggiato. Servite nei piatti e guarnite con foglie di basilico intere e la rughetta.

 

 

Orecchiette al ragù

Ingredienti: 500 g. di orecchiette, 1 Kg. di carne mista, 150 g. di olio d’oliva, 1 cipolla, 500 g. di salsa di pomodoro, pecorino grattuggiato, 1 bicchiere di vino bianco secco.

Preparazione: Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, versate le orecchiette qualche istante prima dell’ebollizione.
Soffriggere in abbondante olio e cipolla i pezzetti di carne mista, tradizionalmente agnello, vitello e maiale, lasciate rosolare bene la carne versando il vino, fate evaporare ed aggiungete la salsa di pomodoro. Il sugo deve cuocere molto lentamente per almeno 2 o 3 ore. Scolate le orecchiette e conditele con il ragù e abbondante pecorino.

 

 

Orecchiette con la ricotta

Ingredienti: 500 g.di orecchiette, 250 g. di ricotta.

Preparazione: Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, versate le orecchiette qualche istante prima dell’ebollizione. Stemperare in una terrina la ricotta aggiungendo qualche cucchiaiata dell’acqua nella quale stanno bollendo le orecchiette. Colare la pasta e amalgamare molto bene alla ricotta.

 

 

Orecchiette spinaci e pinoli

Ingredienti: 500 g. di orecchiette, 250 g. di crema di latte (quella fresca per la panna), 500 g. di spinaci già cotti o surgelati, 1 peperoncino, 1 bustina di pinoli (30 g.).

Preparazione: Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, versate le orecchiette qualche istante prima dell’ebollizione. Mantenete gli spinaci al caldo, lasciando un pò dell’acqua di cottura. Dopo 12 min. di cottura delle orecchiette scolatele, conservando un pò dell’acqua di cottura, e versate gli spinaci spezzettati, cuocendoli insieme per circa 4 min.Quando l’acqua degli spinaci si sarà in parte asciugata, aggiungete 2/3 della crema di latte , il peperoncino spezzettato e metà pei pinoli tritati finemente, facendo cuocere per 2 min. a fuoco moderato, (l’acqua di cottura delle orecchiette messa da parte vi potrà servire qualora si dovesse rapprendere troppo la crema di latte). Finire la cottura con la restante crema e i pinoli non tritati. Quando la crema di latte sarà diventata cremosa, versate in una zuppiera e lasciate riposare 2/3 min., rimestando con cura.

 

 

Orecchiette al vitello croccante

Ingredienti: 500 g. di orecchiette, 400 g. di polpa di pomodoro, 250 g. di vitello macinato, 1 peperoncino, 2 foglie d’alloro, 2 spicchi d’aglio, olio extravergine d’oliva, 1/2 bicchiere di vino bianco, sale e pepe appena macinato.

Preparazione: Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, versate le orecchiette qualche istante prima dell’ebollizione. Scaldata in una padella un pò d’olio, aggiungere i pomodori che dovranno cuocere a fuoco lento per circa 10/12 min. unendo a metà cottura il peperoncino. Nel frattempo fate soffriggere con dell’altro olio i due spicchi d’aglio, facendoli rosolare lentamente. Quando l’aglio sarà dorato, aggiungere il vitello macinato. A metà cottura aggiungete vino bianco, sale, pepe macinato e l’alloro, continuate la cottura fin quando il vino non sarà evaporato del tutto. Eliminate l’alloro e i due spicchi d’aglio, portando a termine la cottura del vitello fin quando non diventerà croccante. A qual punto togliete il vitello dal fuoco ed eliminate l’olio di cottura in eccesso. Scolate le orecchiette dopo circa 16 min., unitele al pomodoro messo da parte e fate cuocere per circa 2/3 minuti. Versate in una zuppiera e aggiungete il vitello croccante; lasciate riposare per 2/3 minuti, rimestando con cura.

 

 

Orecchiette in salsa di tonno

Ingredienti: 500 g. di orecchiette, 400 g. di polpa di pomodoro, 160 g. di tonno sott’olio, 1-2 filetti d’acciuga, 50 g. di burro, rughetta o rucola, 2 spicchi d’aglio, olio extravergine d’oliva, prezzemolo tritato, sale e pepe appena macinato.

Preparazione: Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, versate le orecchiette qualche istante prima dell’ebollizione. Rosolare con qualche cucchiaio d’olio gli spicchi d’aglio,unire la polpa di pomodoro a filetti, salare, pepare e cuocere la salsa a fiamma moderata, fin quando sarà ben ristretta. Mettere il burro in una ciotola, unirvi i filetti di acciuga pestati e lavorarlo a crema con un cucchiaio di legno. Far rosolare in un’altro tegame il tonno sminuzzato con poco olio, mescolarlo alla salsa di pomodoro, aggiungere anche il burro d’acciuga e lasciar insaporire il tutto per qualche minuto. Scolate le orecchiette dopo circa 18 min. conservando un pò dell’acqua di cottura, versate in una zuppiera e conditele con la salsa (l’acqua di cottura delle orecchiette messa da parte vi potrà servire qualora si dovesse rapprendere troppo la salsa), e cospargerla con il prezzemolo tritato; aggiungete la rughetta o rucola; lasciate riposare per 2/3 min. rimestando con cura.

 

 

Orecchiette al pesto

Ingredienti: 500 g. di orecchiette, 50 g.di basilico, 70 g. di pecorino grattugiato, 50 g. di parmigiano grattugiato, tre spicchi d’aglio, 30 g. di pinoli, 200 g. di patate già lessate, 250 g. di fagiolini già lessati, un bicchiere di olio extravergine d’oliva, sale.

Preparazione: Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, versate le orecchiette qualche istante prima dell’ebollizione. A parte mantenete in caldo i fagiolini e le patate. Mettere nel mortaio il basilico, l’aglio, i pinoli e un pizzico di sale, pestare bene aggiungendo, a poco a poco, metà del pecorino ed il parmigiano; incorporare infine, adagio e sempre mescolando, l’olio. Scolate le orecchiette dopo circa 18 minuti; conservando un pò dell’acqua di cottura, versatele in una zuppiera cospargendole con il rimanente pecorino e 2 cucchiai dell’acqua di cottura, condirle con il pesto e rimescolare (l’acqua di cottura delle orecchiette messa da parte vi potrà servire qualora si dovesse rapprendere troppo il pesto). Aggiungete le patate ed i fagiolini lessi, lasciate riposare per 2/3 min., rimestando con cura.

 

 

Orecchiette con le cime di rapa

Ingredienti: 500g. di orecchiette, 4 filetti di acciughe, 600 g. di cime di rapa, 2 spicchi d’aglio, mezzo bicchiere di olio extravergine d’oliva, sale e pepe appena macinato.

Preparazione: Mettete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, versate le orecchiette qualche istante prima dell’ebollizione. A parte, mondate e lavate le cime di rapa, separando foglie e gambi dalla parte fiorita. Dopo circa 6 minuti di cottura delle orecchiette versate le foglie ed i gambi spezzettati. Dopo altri 6 minuti versate anche i fiori delle cime di rapa che avete separato. Nel frattempo, schiacciate con una forchetta i filetti di acciuga e fateli soffriggere nell’olio extravergine d’oliva insieme all’aglio, facendoli rosolare lentamente fin quando l’aglio non sarà dorato. Quando la verdura e le orecchiette saranno cotte, scolatele bene e versatele in una padella con il soffritto. Fate insaporire per alcuni minuti rimestando con molta cura. Servite il tutto ancora caldo.